Simbolismo

Indice articoli

La Luce

Tutti gli Ordini iniziatici, in maniera diversa, s’ispirano alla luce. Fin dall'antichità l’uomo ha usato il termine “luce” per caratterizzare il divino. Si pensi alla luce nella creazione della Bibbia, che è all’origine dell’Ebraismo, del Cristianesimo e dell’Islamismo. La luce ha anche ispirato le manifestazioni del divino nelle società arcaiche. 

L’immagine della luce, per indicare il principio assoluto dell’essere, rappresenta un fondamento comune a tutto il pensiero filosofico antico. Infatti, secondo Parmenide, la luce indica il principio che, insieme con le tenebre che sono il suo opposto, darebbe origine a tutte le cose. Platone usa la luce per rappresentare l’idea del Bene, mentre Aristotele vi fa ricorso per descrivere l’intelletto attivo. Nel neoplatonismo, con Filone e Plotino, la luce esprime la divinità. Come Platone, Agostino sostiene che la conoscenza è possibile perché l’uomo è illuminato da Dio. Questa concezione sarà ripresa dalla tradizione platonico-agostiniana del medioevo, in cui Dionigi Areopagita vede in Dio la luce che illumina l’intelletto umano. A Dionigi e ad Agostino s’ispira la scuola francescana dei secoli XII e XIII con Bonaventura. Sempre ad Agostino e alla sua immagine della luce divina si rifanno Malebranche nel Seicento e Rosmini nell'Ottocento.

L’immagine della luce, tuttavia, non viene solo impiegata per  rappresentare il divino ma anche la ragione umana. Si parla così di Illuminismo per indicare ogni forma di pensiero che si propone d’illuminare la mente degli uomini per liberarli dalle tenebre dell’ignoranza e della superstizione attraverso la conoscenza e la scienza. L’Illuminismo così inteso si trova già nel mondo greco e designa l’atteggiamento antitradizionalista dei sofisti, che negarono i valori assoluti e la verità. Illuministi possono essere considerati anche gli scettici, gli stoici e gli epicurei. L’Illuminismo settecentesco, che ha profondamente influenzato il pensiero  filosofico e scientifico dell’Occidente, nacque in Inghilterra ma si diffuse in Francia e da qui in Germania e in Italia.

Dall'antichità ai nostri giorni, il concetto di “luce” ha assunto significati diversi, che possono essere distinti secondo le seguenti categorie: luce originaria, luce divina, luce intellettiva, luce morale.

Nel Tempio dell’Ordine, la luce svolge un ruolo fondamentale, come sarà ben evidenziato nei passi del Rituale.

BIGTheme.net • Free Website Templates - Downlaod Full Themes

Entra in contatto con noi

Dignity Order

Note legali

Musica

sound by Jbgmusic